Google+

lunedì

Pancakes ai mirtilli

Ciao a tutti! Come vi abbiamo anticipato ieri su Facebook, siamo andati alla Cascina Stella e abbiamo comprato latte, miele e uova, in più abbiamo trovato degli ottimi mirtilli al mercato (ora sono di stagione!) ed ecco una ricetta sfiziosa e veloce per una buona colazione: i pancakes con i mirtilli freschi!

Ingredienti (le dosi sono un po' strane perché convertite dalle unità di misure americane!):


  • 130 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 28 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 240 ml di latte (o latticello se riuscite a trovarlo!)
  • 40 g di burro
  • mirtilli freschi
  • miele, sciroppo d'acero, zucchero a velo per la guarnizione (a vostra scelta)

Sono facilissimi e velocissimi da fare:
Come si fa spesso per i dolci americani servono due ciotole, in una mettiamo tutti gli ingredienti "secchi" (farina, lievito, bicarbonato, sale e lo zucchero) e li mischiamo, nell'altra quelli "umidi" (l'uovo sbattuto, il latte ed il burro fuso e raffreddato) e mischiamo anche questi. 
A questo punto facciamo una fontana nella ciotola degli ingredienti secchi e versiamo la parte liquida, quindi basta amalgamare con una spatola, non serve lavorare molto l'impasto. Alla fine il composto avrà la consistenza di una pastella.
Laviamo ed asciughiamo i mirtilli. Nel frattempo mettiamo una padella antiaderente sul fuoco con un pochino di burro.
Con un mestolo versiamo un po' di composto nella padella e subito ci mettiamo sopra una manciata di mirtilli, la dimensione ed il numero dei pancakes nella padella la decidete voi in base ai vostri gusti ed esigenze!


Sulla superficie inizieranno a formarsi delle bollicine e dei forellini e il pancake si gonfierà leggermente, quando il fondo sarà dorato giratelo e fate dorare anche il secondo lato. Fatto! Semplice e veloce!


Quando li servirete potete guarnirli come più vi piace, sia con il classico sciroppo d'acero o con del comune miele, ma anche burro fuso o zucchero a velo, insomma! Quello che avete a disposizione o che preferite!


Alla prossima ricetta e buona colazione!